Ladro colombiano «placcato» dagli agenti

Un colombiano è stato arrestato all’aeroporto di Fiumicino. L’uomo, G.M.R., 61 anni, con precedenti, ha strappato una borsa a tracolla a una giovane canadese in partenza per Montreal in fila all’accettazione del terminal C. La giovane ha rincorso e raggiunto l’uomo, che l’ha colpita con due gomitate sul viso. Due agenti in borghese della Polaria hanno poi «placcato» il malvivente, arrestato per rapina aggravata e inosservanza al foglio di via e rinchiuso nel carcere di Civitavecchia.