Il ladro, il complice e la donna terribile che li fa arrestare

Un rapinatore le entra in auto, la malmena e le ruba l’Audi A3 nuova di zecca. Ma lei, una 38enne della provincia di Bergamo, invece di farsi prendere dal panico o dallo sconforto, individua il complice parcheggiato lì vicino su una Ford Fiesta. Sale a bordo, ingaggia con l’individuo una violenta colluttazione e senza pensarci due volte lo obbliga a inseguire alla velocità della luce chi le aveva portato via la vettura. L’uomo, interdetto dall’intrepida signora, finisce contro un marciapiede e scappa a gambe levate. L’episodio è accaduto a Desenzano. Dopo la denuncia è stato individuato il ladro, un albanese clandestino di 20 anni. La donna ricordava che il ladro aveva un braccio ingessato.