Ladro musicista suona il piano e sveglia i padroni

da Amsterdam

Un paio di accordi con scasso. Un ladro non è riuscito a resistere alla sua passione musicale e, dopo essersi introdotto in un’abitazione a Tiel, in Olanda, ha visto un pianoforte e si è messo a suonare. Il malvivente, 20 anni, dopo aver forzato la porta, ha raccolto danaro e preziosi trovati nel salone. Adocchiato il piano, non si è trattenuto: si è seduto e ha cominciato a strimpellare. Così ha però svegliato il padrone di casa, che ha dato l’allarme alla polizia. «La vittima - hanno spiegato gli agenti - non si ricorda se il ladro abbia suonato con maestria. Era soltanto preoccupato per il furto».