Ladro pignolo chiede resto al derubato

Aveva chiesto solo quattro dollari non dieci: un rapinatore probabilmente un po'
fuori di testa, pur di ottenere la somma desiderata ha aspettato che la sua vittima andasse a
cambiare la banconota in una pizzeria e ha finito per farsi arrestare

New York - Aveva chiesto "solo" quattro dollari non dieci: un rapinatore pignolo, e probabilmente un pò fuori di testa, pur di ottenere la somma desiderata, ha aspettato che la sua vittima andasse a cambiare la banconota in una pizzeria e ha finito per farsi arrestare. «È un caso strano, ma è pur sempre una rapina», ha ammesso il capitano della polizia di Greenburgh, una cittadina dello Stato di New York, Joseph DeCarlo. L’anomalo furfante, James Mitchell, aveva attaccato briga con la sua vittima, un ragazzo di 18 anni, chiedendo di consegnargli una rosa di plastica appena comprata. Al rifiuto del giovane, Mitchell ha estratto un coltello: «Voglio la rosa e anche tutti i soldi che hai». Il ragazzo ha detto di aver solo dieci dollari, ma il rapinatore ne voleva solo quattro: «Vai a cambiare in pizzeria», gli ha intimato, e una volta ottenuto il ’malloppò, è scappato. Il ragazzo e sua madre hanno avvisato la polizia locale. Mitchell è stato arrestato di lì a poco. La polizia non ha saputo spiegare perché avesse insistito per avere quattro dollari.