Ladro sorpreso in casa mentre si cuoce la pasta

Aveva deciso di ottimizzare il tempo e si era organizzato benissimo. In fondo, per rubare negli appartamenti, oltre a una buona dose di agilità e destrezza ci vuole anche senso dei minuti che passano. Però, colpire e scappare non era lo stile di un topo di appartamento romeno che è stato arrestato dai carabinieri che l’hanno colto sul fatto... mentre stava preparandosi una pastasciutta. Tutto è accaduto in quel di Piani San Giacomo, un quartiere residenziale a due passi da Varazze. Case bellissime e evidentemente appetitose per un certo tipo di delinquenti.
Ma a Vasile Boroghina, 43 anni, romeno residente a Varazze, è andata male. I carabinieri del nucleo radiomobile lo hanno colto sul fatto mentre dopo aver svaligiato una casa si stava preparando da mangiare. Allertati verso le 4.30 da una telefonata che segnalava rumori sospetti provenire da un’abitazione della frazione di Piani S. Giacomo, i carabinieri hanno trovato la porta d’accesso della casa scardinata con un piede di porco. All’interno hanno trovato l’uomo che stava rovistando negli armadi della casa e che alla vista dei militari ha tentato di scappare. Il successivo sopralluogo nell’abitazione ha consentito di verificare che il romeno non solo aveva rubato nell’abitazione, ma si stava addirittura preparando da mangiare: aveva appena messo sul fuoco una pentola d’acqua per cucinare della pasta e predisponendo un sugo di pomodoro e tonno. Sono in corso accertamenti per verificare se l’uomo possa essere responsabile di altri furti.