Ladro ucciso dalla cassaforte

È morto schiacciato dalla cassaforte che aveva appena rubato in un centro commerciale a Casamassima.
La vittima si chiamava Clemente Caruso, trentatré anni, di Ceglie del Campo, ex frazione di Bari. Secondo le prime indagini fatte dai carabinieri, l’uomo si sarebbe introdotto nel fast food Mc Donald’s situato nel centro commerciale Auchan. Qui avrebbe scardinato la cassaforte, un forziere dal peso superiore al quintale. Il tentativo di furto è avvenuto con tutta probabilità tra le 5 (quando gli operai hanno chiuso dopo le pulizie) e le 7 di stamane.
Secondo i carabinieri, che indagano sull’episodio, Caruso era in compagnia di altre persone che poi sono fuggite. I ladri, dopo aver facilmente forzato alcune vetrate, si sono diretti verso l’ufficio e hanno cercato di scardinare la cassaforte ma qualcosa non è andato per il verso giusto.
La vittima ha subito un trauma cranico ed è morta sul colpo. Quando verso le 7 di ieri mattina sono arrivati gli addetti alle pulizie hanno trovato il corpo ormai senza vita, i guanti ancora calzati e hanno avvisato i carabinieri. Nella cassaforte c’erano 6-7.000 euro ma i ladri non sono riusciti a impadronirsene.