Dal Lagaccio acqua ai bambini in Uganda

Una piccola goccia che versata nel mare della solidarietà riesce a muovere una grande quantità d’acqua. È la bella storia che ci raccontano i rappresentanti dell’U.S.D. Genova Amicizia Lagaccio Diego Grillo, Enzo Lombardo, Agostino Boero e Giovanni Laudani, che nel maggio scorso avevano organizzato la manifestazione «I bambini per i bambini». Uno sforzo che aveva fruttato la raccolta di 23mila euro da destinare in beneficenza; uno degli enti beneficiari era l’Amref.
A tirare le fila dell’organizzazione Argo 2000-Sport & solidarietà, anima della vecchia Amicizia San Rocco, tuttora impegnata nel sociale come complemento dell’attività calcistica della Amicizia Lagaccio.
E proprio ad Argo 2000 è arrivato uno di quei riscontri che sanno ricompensare le più pesanti fatiche: la lettera di Antonella Russo, coordinatrice dei progetti idrici di Amref Italia Onlus, che relaziona sullo stato dei lavori alla cisterna in costruzione nel distretto di Pader in Uganda, una delle zone più povere del paese dove i problemi più gravi sono dovuti alla mancanza di acqua pulita. A questo progetto, portato avanti anche con i soldi di Argo 2000, stanno lavorando i genitori di una comunità scolastica, alcuni dei quali stanno seguendo un corso di formazione tecnica per la futura manutenzione della cisterna. Ad usufruirne saranno 505 studenti. Argo 2000, è decisa a continuare su questa strada e dà appuntamento a tutti per la festa del decennale a maggio 2008.