Lago Nord Live, musica senza frontiere

Due domeniche e un mercoledì all'insegna della musica senza frontiere. È il programma del Lago Nord Live, il festival che, a partire da domani, si terrà all'anfiteatro Parco Lago Nord di Paderno Dugnano. Inutile sottolineare che i prezzi popolari dei biglietti e gli orari dei concerti accessibili a tutti (si parte alle 17.30) rappresentano il surplus offerto dagli organizzatori, il comune di Paderno e Ponderosa Music&Art, al fine di rivalutare lo spazio naturale del Parco Lago Nord, raggiungibile dal capoluogo lombardo attraverso la Milano-Meda.
Come da tradizione, anche quest'anno c'è spazio per un happening nel segno del reggae. Ospite di punta della giornata di apertura sarà il cantante Rasta giamaicano Tony Rebel, 45 anni, uno dei maggiori depositari nel presente del vero spirito del «roots reggae» e, cioè, delle origini della «musica in levare». Pur crescendo artisticamente con il dancehall (una versione ballabile e velocizzata del reggae), ha sempre avuto una grande attenzione per i temi sociali e il suo stile compositivo è legato a doppio filo alla tradizione della poesia orale "patois" presente sull'isola caraibica.
Sul palco, accanto a Tony Rebel, ci sarà un altro, più giovane collega, il 27enne giamaicano Warrior King, anche lui discepolo Rasta e lontano anni luce dal reggae contemporaneo dai messaggi discutibili: «Come tutti i Rasta canto con uno scopo e una missione - spiega -. Porto la mia musica nei quattro angoli del Pianeta diffondendo il messaggio di amore del Re (l'ex imperatore di Etiopia Hailé Selassi) rivolto a gli uomini di qualsiasi razza». Prima di loro canterà Alborosie, nome d'arte di Alberto D'Ascola. Un passato da leader dei bergamaschi Reggae National Ticket, qualche anno fa il ragazzo si è trasferito a Kingston, in Giamaica, dove ha prodotto e scritto per altri. Finché non è ritornato a cantare e, grazie al singolo «Herbalist», si è tolto lo sfizio di conseguire un inatteso seguito sia in Giamaica sia a livello internazionale.
Lago Nord Live
domani dalle 17.30
Parco Lago Nord, Paderno Dugnano
ingresso 12 euro