Lainate Blitz dei Nas contro i cibi cinesi

I carabinieri del Nas (Nucleo antisofisticazione) di Milano ieri pomeriggio hanno sequestrato presso una ditta di importazione e commercio all’ingrosso di alimenti di Lainate, in provincia di Milano, quasi 10mila confezioni e 1.700 bottiglie di prodotti provenienti dalla Cina, per un valore complessivo di circa 35mila euro.
L’operazione è inserita nell’ambito dei controlli disposti dai ministeri del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali sui prodotti cinesi contenenti melamina.
Nello specifico, i militari hanno sequestrato 4mila944 confezioni di bevanda analcolica alla soia, 1.716 bottiglie di latte di soia, 2mila952 barattoli di salsa di soia e 1.842 confezioni di formaggio di soia (circa 2mila 500 chili).
Il rappresentante della ditta, un cittadino cinese residente a nel capoluogo lombardo, è stato segnalato all’autorità sanitaria competente.