Lamacchi finisce fuori rosa

Giovanni Porcella

I panni sporchi si lavano in famiglia e così il lungo faccia a faccia tra Preziosi, il dg Fabiani e il ribelle Gianluca Lamacchi è terminato negli spogliatoi ma con l’esclusione dalla rosa del giocatore, che domenica ha chiuso in anticipo la sua gara perchè in dissenso con l’allenatore: «Il Genoa Cfc - si legge nella nota - comunica di aver multato per motivi disciplinari il calciatore Gianluca Lamacchi. L'importo stabilito verrà devoluto all’Istituto Giannina Gaslini. Contestualmente la società rende noto che ha avviato con procedura d'urgenza l'adozione di un provvedimento di sospensione temporanea dagli allenamenti, con conseguente esclusione dalla "rosa" della prima squadra». Multe da 5.000 euro anche per Coppola (rispostaccia al mister) e Greco (2.500 euro per l’espulsione).
E così il caso Lamacchi è finito in maniera piuttosto turbolenta: «Ho già detto tutto quello che avevo da dire dopo la partita. Ho riferito alla società quello che dovevo» ha dichiarato Vavassori prima dell’allenamento. A Monza senza Lamacchi quindi (che potrebbe essere ceduto a gennaio) e a Monza senza lo squalificato Greco. Intanto saranno circa 4000 i tifosi presenti al Brianteo, mentre il club è stato sanzionato con mille 500 euro di multa per un «breve» coro contro Carraro.