Lampioni sempre accesi nel deserto di Struppa

Roberta Bottino

«È giunta mezzanotte, si spengono i rumori, si spegne anche l'insegna di quell'ultimo caffè», peccato però che le numerosissime luci che illuminano la statale 45, a Struppa, siano notte e giorno sempre accese. Uno scandalo dal momento che quella strada è stata ufficialmente inaugurata ma, piccolo particolare, deve essere ancora aperta. Un enorme spreco e come al solito a farne le spese sono sempre i cittadini. «La sera mi affaccio alla finestra e vedo da settimane quella strada deserta illuminata a giorno - dice un abitante della zona -. Trovo scandaloso che centinaia di luci restino accese inutilmente e poi il (...)