Lancia con la sua flotta simbolo di eleganza Gli eventi al Lancia Cafè

Quello tra Lancia e la Mostra internazionale d'arte cinematografica è un legame che sta diventando storico. Per il sesto anno consecutivo, la casa automobilistica sarà main sponsor del prestigioso evento, mettendo a disposizione dell'organizzazione una flotta composta da vetture Lancia contraddistinte dal logo della 68ª Mostra sulle fiancate. Rappresenteranno al meglio l'eleganza italiana e accompagneranno personalità e stelle del cinema sul red carpet e nei loro spostamenti al Lido. Alla kermesse sarà presente anche la nuova Lancia Ypsilon, la «piccola ammiraglia» che in soli 3,84 metri concentra il meglio dello stile italiano, dell'innovazione e del rispetto ambientale e che, per la prima volta, viene proposta con cinque porte per accogliere con maggiore comodità gli amanti dello charme, dell'eccellenza tecnologica e dell'unicità stilistica Lancia.
Non mancherà, visto il successo delle precedenti edizioni, il Lancia Café: esclusivo spazio d'incontro allestito all'Hotel Excelsior al Lido di Venezia che si presenta con una nuova veste e spostato nell'area piscina. Rinnovato e ingrandito, passerà dai 330 metri quadri del 2010 ai circa 2.400 metri quadrati di quest'anno, dei quali oltre 400 sono locali coperti, climatizzati e attrezzati con aree interviste. Tra le novità ci sarà un'esclusiva champagnerie Moët&Chandon, posizionata a bordo piscina.
Il Lancia Café sarà soprattutto la sede per gli incontri di talent, produttori, media e per le interviste one-to-one di registi e attori. Inoltre, durante la manifestazione, il Lancia Café ospiterà i grandi eventi e momenti d'incontro organizzati dalla casa stessa come dalle case di produzione e da importanti riviste e istituzioni. Domani - per esempio - l'attore Vincent Cassel insieme a Olivier François, responsabile del marchio Fiat e chief creative officer di tutti i brand del gruppo, presenterà il sequel dell'apprezzato spot su Ypsilon. Inoltre, Lancia anche per questa edizione sarà sponsor ufficiale della cena inaugurale della Mostra e ospiterà l'esclusivo «after dinner party» al Lancia Café subito dopo la cena. Va sottolineato che, con la sponsorizzazione della 68ª Mostra Internazionale d'arte cinematografica, Lancia consolida il proprio legame con il mondo del cinema, un rapporto molto stretto come dimostrano sia la partecipazione diretta di alcune sue vetture in pellicole famose. I cinefili ricorderanno facilmente l'Aurelia B10 de «I soliti ignoti» del 1958, l'Aurelia B24 de «Il sorpasso» del 1962 (fu il film di Dino Risi a farne una spider cult), la Flavia Coupé di «Un uomo e una donna» del 1966 (nel sequel venti anni dopo è sostituita non a caso da una Thema), e ancora la Fulvia coupé di «Profondo rosso» del 1975. Dal 2006, il brand italiano assicura supporto ai principali festival cinematografici mentre da tre anni Lancia Delta è Auto Ufficiale delle rassegne più prestigiose, oltre che protagonista indiscussa di suggestivi spot pubblicitari con Richard Gere e del rivoluzionario placement nel film «Angeli & Demoni».