Lanciano le bottiglie dalla finestra

Poche ore prima della tragedia avvenuta sulla Roma-Napoli, in via Monfalcone (zona Palmanova) tre ecuadoregni sono stati denunciati per «getto pericoloso d’oggetti» dalle forze dell’ordine. I teppisti, attorno a mezzanotte, in stato di forte ebbrezza, scagliavano in strada bottiglie di birra da un appartamento al sesto piano. Miravano, fortunatamente, a una cabina telefonica. Un cittadino, residente nello stabile vicino, osservando la scena, ha telefonato alla Polizia che nel giro di poco tempo è intervenuta sul luogo. I tre, tutti originari dell’Ecuador, un 18enne senza permesso di soggiorno, un ventenne e un 23enne sono stati interrogati e denunciati dagli agenti. Secondo quanto viene riferito dalla questura, erano completamente ubriachi.