Lanza presenta «La perfezionista», il film scomodo boicottato dalle sale

Tre occasioni uniche per vedere il film «La perfezionista» di Cesare Lanza, giornalista e scrittore ma anche autore televisivo di programmi di successo come Domenica in, La Talpa, La Fattoria, Sanremo. Questo pomeriggio alle 17 il film verrà proiettato gratuitamente (fino a esaurimento dei posti) a Santa Margherita, in via Belvedere 5 a cura dell’associazione Anpai Bacherontius. Domani alle 17.30 l’appuntamento sarà alla Biblioteca sul Mare di Alassio. Domenica invece a Genova il film verrà proiettato al teatro Cargo di Voltri alle 11.
A tutte le proiezioni sarà presente lo stesso Lanza, autore di un film che ha incontrato non poche difficoltà a essere distribuito nelle sale. «Certo non si tratta di una pellicola facile, non è un film di Natale - spiega l’autore - Ma non per questo è pesante. Si tratta di un’opera di nicchia, ma la distribuzione l’ha massacrato. Pochi giorni nelle sale, zero pubblicità, proiezioni in cinema non adatti al genere». Lanza è rimasto molto amareggiato da questa situazione, ma poi ha ottenuto buone soddisfazioni al di fuori del normale circuito. «C’è forte richiesta nei cineclub, ai festival del cinema - conferma -. Per questo ho iniziato questo tour italiano. Presto “La perfezionista” sarà anche in tv perché Mediaset l’ha acquistato e lo metterà in palinsesto». Sui motivi di questa «discriminazione» Lanza ha solo qualche impressione: «Probabilmente qualcuno ha avuto paura di affrontare certi argomenti come quello delle coppie di fatto».