L'appello di Napolitanoa tutte le forze politiche:"No a facili vie d'uscita"

Nuovo appello del Colle: "Tutte le forze politiche sappiano agire con senso di responsabilità". E avverte: "Grave momento di crisi"

"L’attuale grave momento di crisi finanziaria ed economica, interna e internazionale, rappresenta una seria sfida per la coesione sociale del nostro Paese". Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano è tornato a chiedere unità alle forze politiche per riuscire, insieme, a traghettare il Paese fuori dalla crisi che rischia di minacciare seriamente il sistema Italia. "Occorre evitare facili vie d’uscita in illusori e poco lungimiranti localismi", ha avvertito il capo dello Stato ricordando che la "crisi rappresenta una sfida per la coesione sociale dell’Italia".

In occasione del congresso della Destra, il capo dello Stato ha voluto ricordare quanto sia importante che "tutte le forze politiche sappiano agire con senso di responsabilità e formulare proposte in grado di conciliare il rigore imposto dalla necessità di ridurre il debito pubblico e di promuovere la crescita distribuendo equamente i sacrifici". In questa situazione, ha ricordato il capo dello Stato, sono "i soggetti sociali più deboli ad essere maggiormente esposti". Per questo, è il ragionamento di Napolitano, occorre che "tutte le forze politiche sappiano agire con senso di responsabilità e formulare proposte in grado di conciliare il rigore imposto dalla necessità di ridurre il debito pubblico e di promuovere la crescita con l’esigenza di distribuire egualmente i sacrifici tutelando i ceti in maggiore difficoltà".