Lascia perdere Johnny parabola agrodoce

Cinema di qualità uguale Arianteo. Lo dimostra la lunga e completa programmazione estiva che ha uno dei suoi punti di forza nelle proiezioni all’aperto nei chiostri dell’Umanitaria, via San Barnaba 48. Stasera (ore 21.00) è la volta di«Lascia perdere Johnny» commedia biografica del 2007 che vede l’esordio alla regia per Fabrizio Bentivoglio. Gradevole e divertente, malinconico e originale, è la storia di un ragazzo di fine anni ’70 che dal profondo Sud gira l’Italia in cerca del suo destino artistico. Di livello il cast tutto «nostrano», con in testa Toni e Peppe Servillo, Enresto Mahieux e la sempre efficace Valeria Golino.