Lasciato dalla fidanzata si impicca nella sua camera

Quando ha trovato il cadavere non ha avuto bisogno di farsi molte domande. E, dopo aver chiamato il 113, ha spiegato tutto ai poliziotti: «Mio figlio si è tolto la vita per la fine della storia d’amore con la sua ragazza. Soffriva molto. Non ha lasciato biglietti di scuse o spiegazioni ma io so che il motivo del suo gesto è questo».
La tragedia si è consumata nel primo pomeriggio di ieri in un appartamento di Sesto San Giovanni. La vittima è un cubano di 21 anni che viveva con la famiglia in via Tolmino, nelle vicinanze della fermata del la linea uno della metropolitana «Sesto Marelli». La madre lo ha trovato impiccato alla finestra della sua camera da letto. Per farla finita il ragazzo ha adoperato i cavi elettrici del suo computer. Sul posto sono arrivati i poliziotti del commissariato di zona. La salma è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria e verrà sottoposta all’autopsia nell’obitorio milanese di piazzale Gorini.