Lassù sulle nostre montagne ci sono palloni gonfiati che volano

Colorate, fluttuanti, le mongolfiere attraversano il cielo dondolando e hanno lo straordinario potere di ricordarci una delle più intense passioni umane: quella per il volo. Il primo esperimento dei fratelli Mongolfier avvenne nel 1783. Percorsero tre chilometri tra mille difficoltà, accompagnati da una pecora, un’anatra e un gatto. Eppure questi strani mezzi di trasporto che rimandano ai libri di Jules Verne hanno ancora un utilizzo diffuso. Belle da fotografare perché riempiono il paesaggio di meraviglia, incarnano l’idea dello spostarsi lento e saranno indimenticabili per chi troverà il coraggio di saltare nella cesta e farsi condurre tra le nuvole.
Le occasioni per abbandonarsi a questa pazzia nei dintorni della nostra regione sono molteplici. Tra i più importanti raduni segnaliamo domenica a Château-d’Oex in Svizzera, il 31° Festival Internazionale dei Palloni Aerostatici. Una dieci giorni che ospiterà 120 mongolfiere da tutto il mondo e che assegna a questo paese alpino il titolo della capitale mondiale della disciplina. Previste dimostrazioni acrobatiche e voli per passeggeri effettuabili anche il resto dell’anno, info ballonchateaudoex.ch. In provincia di Mantova, a Cavriana, sabato 31 gennaio e domenica 1 febbraio è fissato il 7° Meeting Antica Fiera di San Biagio e Raduno Aerostatico. Tutti i partecipanti potranno concedersi un giro panoramico a costi contenuti (40/50 euro), previa prenotazione a prolococavriana.it o voloinmongolfiera.com.
Basterà spostarsi a Carpineti, Reggio Emilia, per assistere alla manifestazione più romantica che ci sia: si tratta di «Mongolfiere innamorate», dal 9 al 17 febbraio, modo insolito per festeggiare con la morosa la ricorrenza, per dire che l’amore dà le vertigini e fa sentire leggeri. Voli liberi da 130 euro a persona. Domenica 10 febbraio la magia sarà anche in piazza Matilde di Canossa con fate, maghi e cartomanti, per scoprire cosa rende magico l’amore, comune.carpineti.re.it. Dall’11 al 15 febbraio sesto Raduno Internazionale di Mongolfiere Città di Aosta, altra occasione speciale per festeggiare il giorno degli innamorati e per vedere da vicino le grandi vette delle Alpi, mongolfiere.it. Con Elation invece, elation.it, si più vivere l’esperienza di trasvolare il Lago di Como. Partenza da Bellagio e atterraggio dopo due ore nei pressi di Lecco-Erba, con consegna del simbolico attestato di volo e colazione a bordo.
Per ammirare le bellezze della Lombardia si vola tutto l’anno con Aerostatica Monte, associazione sportiva di Villanterio, Pavia, aerostaticamonte.it, con Aerostatica Lombarda Balloon Team di Vimercate, balloonteam.it, o con Melaspasso, che fornisce anche un video ricordo dell’esperienza, melaspasso.it. Esistono proposte interessanti per visitare dall’alto anche le colline delle Langhe: Balloonpromotion decolla da Barolo o da Torino e offre un brindisi-merenda e l’attestato di volo, balloonpromotion.com; Slowfly, con sede a Sant’Albano Stura (saranno al raduno in Svizzera e a quello di Carpineti). Attivi tutto l’anno, slowfly.it.