Latina, trovato il corpo del cinesino nel canale

Tragica fine per Giorgio, il bambino cinese di 8 anni, scomparso giovedì pomeriggio mentre giocava con il padre su un terreno nella zona di Santa Fecitola, alla periferia di Latina. Il bambino è annegato nel canale Acque Basse. Il suo corpicino era a una profondità di circa 2,5 metri e a una ventina di metri circa dal luogo dove giovedì sera era stato trovato un pacco di biscotti del piccolo. I poliziotti e i vigili del fuoco lo hanno ritrovato ieri, intorno alle 13, dopo che una parte del canale era stata prosciugata. Il bambino era aggrappato alla riva del canale, cosa che dimostra appunto che ha tentato disperatamente di salvarsi. Stamattina il medico legale riceverà formalmente l’incarico per l’autopsia dal magistrato Luigia Spinelli. Dall’esame esterno della salma, effettuato ieri, i medici hanno comunque già riscontrato i classici sintomi d’annegamento.