Laura Marzadori solista a 17 anni chiude il Festival

Si conclude domani sera con l’esibizione della giovanissima Laura Marzadori la seconda edizione del Symphonia Sansepolcro Festival. La giovane violinista, di soli 17 anni, si esibirà con la Kronstadt Philharmoniker diretta da Stefano Trasimeni, che è anche direttore artistico della manifestazione. La ragazza ha già vinto numerosi premi tra cui nel 2004 il Premio Nazionale di Violino «Bruno Zanella», il Premio Nazionale delle Arti del Ministero dell’istruzione e il Premio Città di Vittorio Veneto, che le regalerà la possibilità di esibirsi in oltre 25 concerti tra l’Italia e l’Estero. In programma il Preludio sinfonico in La maggiore per orchestra di Giacomo Puccini e a seguire il Concerto n. 4 in Re minore per violino e orchestra, Op. 31 di Henri Vieuxtemps, dove si esibirà Laura. Il concerto si terrà nella sala congressi dell’Hotel Borgo Palace.