Lauree per Kinsella e Millas

La poesia irlandese e la narrativa spagnola sono state celebrate ieri con la laurea honoris causa che l’Università di Torino ha conferito a Thomas Kinsella e a Juan José Millas, cioè a uno dei maggiori poeti irlandesi contemporanei e a un autore fra i più noti e significativi della letteratura spagnola attuale. Grande traduttore (famosa la versione del poema epico medievale Tain Bo Cuailinge), Kinsella nella sua lectio doctoralis ha sottolineato la duplicità della tradizione irlandese che «dà accesso a tutto ciò che è in inglese e nel contempo possiede una ricchezza fondata sugli antichi capolavori irlandesi e su 1500 anni di poesia di un popolo che di poesia viveva». Millas, autore di una vasta produzione letteraria, oltre che articolista e reporter di El Pais, ha parlato del «rapporto molto conflittuale con le parole, con il linguaggio in generale» da lui avuto fin dall’infanzia. I titoli accademici sono stati conferiti dalla facoltà di Lingue e letterature straniere. Dopo le presentazioni del preside Liborio Termine, le laudatio di Kinsella sono state tenute da Donatella Badin e Melita Cataldi; quella di Millas da Giancarlo Depretis.