L'Auto Europa Alfa "MiTo" ottiene le 5 stelle della sicurezza

La vettura sportiva italiana promossa a pieni voti dall'EuroNcap insieme ad altri sette modelli: Opel Insignia (Auto dell'Anno 2009), Ford Fiesta, Peugeot 308 CC, Volkswagen Golf VI, Renault Megane, Honda Accord e Volvo Xc60. La vautazione riguarda la protezione dei passeggeri<br />

aC'è anche l'Alfa Romeo MiTo, che si è aggiudicata il titolo di Auto Europa 2009 assegnato dalla Uiga (la premiazione avverrà mercoledì 3 dicembre al Motor Show di Bologna) tra i modelli che hanno ottenuto il massimo dei punti in tema di sicurezza. Sottoposti ai test di EuroNcap otto dei dodici modelli in esame si sono fregiati delle 5 stelle per quanto riguarda la protezione dei passeggeri. Oltre alla MiTo, il riconoscimento va anche all' "Auto dell'anno" Opel Insignia, Ford Fiesta, Peugeot 308 CC, Volkswagen Golf VI, Renault Megane, Honda Accord e Volvo XC60.

Su altri 25 modelli di auto, EuroNcap ha effettuato per la prima volta anche i test sui sedili per il "colpo di frusta". Soltanto cinque sedili hanno avuto un risultato buono: sono quelli della Volvo XC60, Alfa Romeo MiTo, Volkswagen Golf VI, Audi A4 e Opel Insignia. Nonostante i modelli siano di nuova produzione, l’80% non ha superato il test e 8 su 25 sono stati classificati come pessimi.

Dal 2009 il test sul colpo di frusta sarà incluso nella valutazione riguardante la protezione dei passeggeri adulti. Inoltre, da febbraio cambierà il sistema di votazione: nessun veicolo potrà infatti ottenere le 5 stelle se nella maggior parte delle versioni in vendita non è installato di serie il sistema di controllo della stabilità, il quale ha un ruolo fondamentale nella prevenzione degli incidenti e quindi nella riduzione della mortalità sulle strade.

L' "Auto Europa" Alfa MiTo ha totalizzato nel rating EuroNcap adulti un punteggio di 36 punti su un massimo di 37 e il giudizio «good» (unica nel suo segmento con 3,35 punti su un massimo di 4) nelle nuove prove che Euro NCAP ha introdotto per valutare l’adeguatezza dei sedili anteriori a prevenire il «colpo di frusta». «Si tratta - commenta la casa automobilistica - di un riconoscimento importante che conferma la particolare attenzione di Alfa Romeo per tutti gli aspetti legati alla protezione di guidatore e passeggeri".