Lavavetri ai semafori, 20 assalti in un’ora

Periferia sud, circonvallazione esterna, nove del mattino. Questo il punto di partenza di un viaggio nel cronico traffico di Milano, tra lavavetri e mendicanti. Un’ora di percorso, un «tour» tra i disperati dei semafori. Abbiamo osservato gli assalti agli automobilisti da parte dei crocchi di disadattati armati di spazzolone e acqua saponata. Da viale Liguria a viale Jenner, da piazzale Loreto a viale Umbria, i milanesi sono assediati dagli abusivi, a volte pietosi, a volte aggressivi, sempre pericolosi ostacoli nel traffico. Siamo stati presi di mira oltre venti volte. In media ne bussa al finestrino uno ogni tre minuti.