Lavori per il metrò: archiviata dall’Ue la procedura d’infrazione

La Commissione europea ha deciso di archiviare la procedura d’infrazione aperta contro l’Italia per la realizzazione della linea B1 della metropolitana di Roma. Il via libera all’archiviazione, salvo imprevisti, dovrebbe arrivare oggi da parte del collegio dei commissari, che sancirà la chiusura della procedura avviata dal commissario Ue al mercato interno Charlie McCreevy nel febbraio dello scorso anno. La realizzazione delle nuova linea metropolitana avrà un impatto positivo sulla mobilità urbana della città e le riserve di Bruxelles, avanzate sulle procedure per l’assegnazione degli appalti, sono state superate grazie ai contatti intercorsi nei mesi scorsi con le autorità italiane. «La decisione dell’Unione Europea di archiviare la procedura di infrazione nei confronti del Comune di Roma sulla vicenda della linea B1 della metropolitana - ha commentato il sindaco Gianni Alemanno in una nota diffusa dall’ufficio stampa del Campidoglòio - è un atto estremamente importante perché ci consente finalmente di lavorare per terminare questi lavori che sono fondamentali per la città di Roma».