«Lavoriamo per il dialogo»

Proseguire sulla strada del dialogo tracciata dal Forum delle Religioni, che è nato il primo giorno di primavera del 2006 a Milano all'insegna dell'ecumenismo, grazie anche all'impegno della nostra diocesi. Questo è quello che auspicano per l'anno appena iniziato diversi esponenti religiosi delle tante comunità straniere che vivono in città. Tra questi, anche il musulmano Mohammed Danova, della Casa della Cultura islamica di via Padova: «Parliamo di ciò che ci unisce non di ciò che ci divide - è stato il suo commento sul Forum -. Il problema è che spesso si discute di terrorismo: ma per sconfiggerlo bisogna affrontare le sue cause. E la causa principale è sempre la stessa: la mancanza di giustizia».