Lavoro Un protocollo contro l’usura

È stato rinnovato ieri a Palazzo Valentini dai sindacati confederali e dall’associazione Libera il protocollo «Le illegalità nel mondo del lavoro e il ruolo della criminalità organizzata», siglato nel 2005 un documento per contrastare il lavoro nero e le sue connessioni con la criminalità organizzata, in particolare il fenomeno del caporalato. A causa della crisi economica che ha incrementato il fenomeno dell’usura, le parti hanno implementato l’accordo impegnandosi tra l’altro a sviluppare misure di sostegno alle vittime, a prestare assistenza e consulenza per indirizzare i cittadini a crediti legali, a finanziare l’impresa in modo equilibrato.