LAZIO 0 - INTER 3

LAZIO
CARRIZO 5,5
Non può nulla sul colpo di testa di Samuel, sulla sciagurata deviazione di Diakitè e sul tocco spizzato di Ibra.
DE SILVESTRI 4,5
Parte malissimo, visto che dopo 96 secondi si perde Samuel nell’occasione del primo gol nerazzurro.
DIAKITÈ 4,5
Confermato da Rossi dopo la buona prova di Coppa Italia con il Milan. Ha il compito ingrato di seguire Ibrahimovic che lo lascia sul posto in un paio di occasioni. E nel finale di tempo, per anticipare Crespo, devia il pallone nella propria porta chiudendo in pratica la partita.
ROZENHAL 5
Dovrebbe infondere sicurezza al reparto difensivo, ma è il primo a non esserlo.
KOLAROV 4,5
Spaventa Julio Cesar con un buon sinistro in avvio, ma resta l’unica giocata importante.
DABO 5
Resta in campo solo nel primo tempo: la solita grinta e generosità. Ma davanti ha dei veri e propri colossi e perde il duello diretto con Muntari (dal 1’ st BROCCHI 5. Entra in campo quando la partita è già avviata su binari favorevoli all’Inter, prova di orgoglio e niente più. Ammonito, salterà Udinese-Lazio).
LEDESMA 4,5
Travolto dal centrocampo nerazzurro, ma soprattutto “controllato” a vista da Stankovic, non riesce mai a farsi vedere.
MAURI 5
La forza d’urto della mediana interista è devastante anche per lui.
FOGGIA 6
Non è al meglio della condizione. Cerca di svariare sul fronte d’attacco, ma non insidia la retroguardia dell’Inter. Meglio nella ripresa dove meriterebbe un rigore (dal 32’ st MEGHNI SV).
PANDEV 6
Rischiava di non essere della partita per un problema al retto femorale, prova a giocare ma dopo mezz’ora alza bandiera bianca. Non prima di aver regalato un ottimo assist a Zarate da sinistra saltando Cordoba e Maicon (dal 31’ pt ROCCHI 5,5. Prende il posto del macedone, ma non si rende mai pericoloso. Julio Cesar gli blocca un destro senza troppe pretese).
ZARATE 6
Non capitalizza l’assist di Pandev facendosi anticipare da Cambiasso. Fatica a insinuarsi tra le maglie avversarie, vive una serata grigia come il resto della squadra. Solo un lampo nel finale quando impegna Julio Cesar.
All. ROSSI 5
Mille dubbi nelle ore immediatamente precedenti sulla formazione da schierare. La Lazio sembra impaurita dopo il gol subìto a freddo, tenta una timida reazione ma c’è un abisso sia tecnico che fisico tra le due squadre.