Lazio, 8mila pmi « internazionali»

È stato presentato nei giorni scorsi il Progetto osservatorio imprese (Poi), voluto dalla Promex, agenzia partecipata da Regione Lazio e Fiera di Roma, che opera per conto della Camera di commercio di Roma. Si tratta di un «database» di 8.826 piccole e medie imprese del Lazio, classificate in base alle loro concrete capacità di internazionalizzazione e alla loro volontà di «agganciare» i mercati esteri. Una finestra sul mondo che le aziende interpellate hanno mostrato di gradire, offrendo alla Promex collaborazione e suggerimenti. «Con le organizzazioni di categoria e le imprese - dice Paolo Buzzetti, presidente di Promex - possiamo fare sistema e avere più impatto rispetto ai singoli sforzi di ognuno».