Lazio fuori dall’Europa, Genoa spera ancora

Un’Europa League più ombre che luci: Lazio già fuori, Genoa ancora aggrappata agli ultimi 90’, Roma che potrebbe qualificarsi già stasera. La sconfitta sul campo in sintetico di Salisburgo (qualificato insieme al Villarreal) accresce la crisi dei biancocelesti e non è un bel viatico in vista del derby di domenica con la Roma. Inutile il gol di Foggia tra quelli austriaci di Afolabi e Tchoyi, ma c’è anche un penalty non concesso: netto il tocco di mano di Schwegler non visto nemmeno dall’arbitro d’area (presenza inutile, è ormai appurato), con il quale Zarate si infuria. Il Genoa non va oltre lo 0-0 a Praga contro lo Slavia e ringrazia Scarpi, autore di interventi prodigiosi. Il successo del Valencia sul Lilla tiene ancora in gioco i Grifoni: battendo gli spagnoli nell’ultimo match, passerebbero il turno. E stasera tocca alla Roma (ore 21.05, Rete4 e Premium Calcio): contro il Basilea serve una vittoria per conquistare i sedicesimi. Ranieri non risparmierà nessuno, compreso capitan Totti.