La Lazio non seduce i suoi tifosi All’Olimpico «prima» per pochi

È stata una presentazione in tono minore quella della Lazio, ieri sera per la prima volta all’Olimpico contro i belgi dell’Anderlecht nel trofeo Medakom dedicato alla memoria di Giuliano Fiorini, l’attaccante che nel 1987 con un suo gol salvò in extremis la Lazio dalla serie C. Non tanto per il risultato (3-2 per la Lazio) quanto per la scarsa presenza di pubblico (circa 18mila spettatori). A influire probabilmente l’eliminazione in Coppa Italia e un mercato senza nomi di grido.