Un leader afghano si allea a Bin Laden

Dopo 9 mesi l'Italia ha lasciato il comando dell'Isaf, la missione della Nato in Afghanistan. Al generale Mauro Del Vecchio è subentrato il britannico David Richards. L'avvicendamento è avvenuto ieri mattina, nel corso di una cerimonia che si è svolta alla presenza del vicepresidente afghano, Ahmad Zia Massoud, e di alti rappresentanti del governo. La cerimonia si è svolta nel quartier generale di Isaf, nel centro di Kabul. Molte le autorità afghane intervenute.
L’avvicendamento avviene in un momento difficile per l’Afghanistan, a causa di una recrudescenza delle attività terroristiche dei talebani. Proprio ieri il «signore della guerra» Qalbuddin Hekmatyar, leader di un movimento islamico locale che non ha mai accettato il governo di Hamid Karzai, ha annunciato, in un video trasmesso da Al Jazeera, di essersi alleato con Al Qaida ed Osama Bin Laden.