Leader partito sciita: affrettare esecuzione Tikriti e Bandar

Bagdad - Abdul Aziz al Hakim, leader del principale partito sciita iracheno, ha chiesto che venga affrettata l'esecuzione di Awad al Bandar e Barzan al Tikriti. "In nome del popolo iracheno chiediamo che il primo ministro e il governo affrettino l'esecuzione dei criminali condannati", ha detto il leader del Supremo Consiglio della Rivoluzione Islamica Irachena (Sciiri), parlando ad un raduno religioso a Bagdad. "Insistiamo fortemente perchè i tribunali continuino giustamente a processare tutte le persone coinvolte nello spargimento di sangue degli iracheni -ha affermato al Hakim -. Chi ha processato e giustiziato Saddam continuerà sulla strada che ha scelto e non sarà mai fermato dai criminali".
Il leader dello Sciiri ha aggiunto di aver parlato con diversi giudici e chiesto loro l'apertura di tutti gli altri casi. L'ex giudice al Bandar, e il fratellastro di Saddam Hussein ed ex capo dei servizi al Tikriti sono stati condannati a morte assieme all'ex presidente iracheno, impiccato il 30 dicembre, per il massacro di 148 sciiti nella città di Dujail nel 1982.