Il leader ritrovato dopo Mani pulite

Veneziano, 64 anni, già professore associato di chimica all’università, Gianni De Michelis ha alle spalle due matrimoni, un figlio e soprattutto una lunga carriera politica interrotta da Tangentopoli (condanna a 1 anno e 6 mesi patteggiata in appello). Deputato dal 1980 al 1992, più volte ministro, è stato anche vicepresidente del Consiglio. Lontano dal Palazzo dal ’94 al 2000 fa il consulente per imprese italiane in Medio Oriente e Cina. Nel 2001 il grande rientro: fonda con Bobo Craxi e Claudio Martelli il Nuovo Psi.