Al leader russo un regalo atteso sei anni

Bari. Oggi al vertice italo-russo che si tiene a Bari verrà consegnata al presidente Vladimir Putin una confezione speciale riservata di spumante delle Cantine Ferrari. Un regalo che il leader del Cremlino attende da sei anni. Sì, perché proprio nell’estate 2001, in occasione del G-8 a Genova, Putin aveva apprezzato enormemente il Ferrari, servito in tutti i pranzi ufficiali, tanto da indurre Prodi, al tempo presidente della Commissione Ue, di chiedere all’azienda trentina di inviare a Mosca un cassa del suo spumante. Ma le bottiglie non riuscirono mai a raggiungere Putin perché la legge russa vieta la consegna a domicilio degli alcolici provenienti dall’estero: è il destinatario che deve andare in dogana a ritirarli personalmente.