Lecce ancora ko Adesso è penultimo

Lecce Pasqua amara per il Lecce, paurosamente scivolato al penultimo posto in classifica. I doriani hanno meritato il successo grazie al gol (11' pt) di Pazzini ed ai due rigori trasformati dall'ex barese Cassano (fischiato per tutti i 90' dai tifosi leccesi). Il Lecce ha dapprima ridotto le distanze su rigore (15' st) segnato da Caserta, che al 26' ha colpito la traversa, ma non c'è l'ha fatta a completare la rimonta perché gli sono stati negati due evidenti penalty per falli su Castillo e Konan da un contestatissimo Dondarini.