Lecce quasi in B, il Parma respira

Lecce. Con la sconfitta di ieri per il Lecce la serie B è davvero dietro l'angolo. Svanite quasi ufficialmente le speranze di salvezza. Il Parma, invece ha compiuto un deciso passo in classifica.
È stato un pomeriggio d'inferno per il Lecce. Oltre alla sconfitta, la squadra contestata violentemente dalla solita curva, anche con lancio di fumogeni che hanno costretto l'arbitro Rizzoli a sospendere due volte la partita, dal 24' al 29' del pt, e dal 15' e al 17' della ripresa. In simili condizioni, il Lecce ha giocato discretamente all’inizio, ha segnato, al 7', un gol con Giacomazzi (annullato per un presunto fuorigioco di Vucinic) e reclamato un rigore, al 10', per un fallo di Ferronetti su Vucinic. Nella ripresa dominio parmense con gol di Bresciano e Simplicio, e rigore di Vucinic al 94’.