Lega calcio nel caos Spezzatino il 5 aprile: si gioca dalle 13 alle 21 Mou, niente squalifica

Campionato spezzatino il 5 aprile: Atalanta-Fiorentina alle 13, Udinese-Inter alle 19 e Milan-Lecce alle 21; le altre alle 15. Niente anticipi il sabato. Il motivo? La Lega non aveva fatto i conti con i nazionali sudamericani impiegati nelle qualificazioni mondiali che rientreranno in Italia solamente la sera di venerdì 3: impensabile un loro utilizzo il giorno dopo. E allora, ecco servito il «super-spezzatino».
Graziato José Mourinho, espulso domenica contro la Fiorentina: niente squalifica, ma solo un’ammenda di 10.000 euro con diffida: né il quarto uomo, né l’arbitro hanno dato peso al «siparietto» post-espulsione. Un turno di squalifica, invece, per l’allenatore della Samp Mazzarri. Un turno a Cossu (Cagliari), Kolarov (Lazio), Motta, Diamoutene e Pizarro (Roma), Ambrosini (Milan), Aronica (Napoli), Cirillo (Reggina), Jankovic (Genoa), Miccoli (Palermo), Terzi, Zenoni e Mudingayi (Bologna) e Samuel (Inter).