La Lega calcio parte civile per Moggiopoli

Milano. La Lega calcio si costituirà parte civile nel processo per lo scandalo di Calciopoli, che inizierà domani a Napoli, a carico di 37 imputati. Tra questi Luciano Moggi, Antonio Giraudo, Franco Carraro, Pier Luigi Pairetto, Massimo De Santis, Paolo Bergamo, Tullio Lanese, Domenico Messina, Claudio Lotito, Diego Della Valle ed altri. Nessuna decisione, invece, sul cosiddetto «terzo tempo», il cerimoniale di fair play da attuare a fine partita. In Lega, infatti, alcuni presidenti sono contrari all’obbligatorietà della cerimonia. Se ne riparlerà nell’assemblea del 20 dicembre.
Intanto il presidente Matarrese si è espresso favorevolmente per una riduzione delle squadre nei campionati di A e B. «Non ci sono numeri giusti. Ma se la A passasse da 20 a 18 sarebbe un grande risultato, così come la B da 22 a 20».