La Lega dice no al «Winter Village»

«No al “Winter village”. Restituiamo il parco Alessandrini ai milanesi». Questo lo slogan usato nella manifestazione dei comitati dei cittadini di viale Puglie - piazzale Cuoco. Lo ha reso noto la Lega Nord, riguardo all’iniziativa per «lanciare un messaggio preciso al Comune: «No al “Winter village” che dovrebbe sorgere su quella che ora viene utilizzata come area circhi dal 6 dicembre al 30 aprile e che dovrebbe tenere aperti i battenti tutti i giorni fino alle 2 di notte». «Ho partecipato al presidio - spiega Paolo Bassi, presidente della commissione Sicurezza della Zona 4 e membro della segreteria provinciale della Lega Nord - e condivido le proteste dei cittadini che chiedono all’assessore
al Commercio di non firmare le autorizzazioni per questa ennesima manifestazione. Come Consiglio di zona - si legge ancora nella nota - abbiamo già chiesto di fermare questo tipo di happening, perché l'area in oggetto, che speriamo possa presto essere espropriata per realizzare il progetto del secondo lotto del parco Alessandrini, è inadatta ad ospitarli».