La Lega esulta, Maroni: "La sinistra segue l'esempio del Carroccio"

"Siamo contenti che la sinistra segua finalmente le orme della Lega". Così il capogruppo del
Carroccio alla Camera, Roberto Maroni, commenta il provvedimento adottato dal Comune di Firenze

Telese (Benevento) - «Siamo contenti che la sinistra segua finalmente le orme della Lega». Così il capogruppo del Carroccio alla Camera, Roberto Maroni, arrivato a Telese per partecipare ad un dibattito alla Festa dell’Udeur commenta il provvedimento adottato dal Comune di Firenze nei confronti dei lavavetri. Maroni ribadisce che «la sicurezza delle città è un tema a noi molto caro» e ricorda che «l’iniziativa presa dal Comune di Firenze era già stata adottata da molte amministrazioni leghiste, come dal Comune di Treviso, che ha risolto il problema da anni togliendoli dalle strade. Ora c’è tanto clamore perché lo fa una amministrazione di sinistra - osserva - mentre noi siamo stati accusati di essere dei beceri razzisti». Per l’esponente del Carroccio questa è «una misura che va nella direzione giusta, cioè nell’interesse dei cittadini». A chi gli chiede se anche per la sinistra il tema della sicurezza sia legato all’immigrazione clandestina Maroni risponde: «No, non se ne sono ancora accorti perché fanno ancora politiche lassiste lanciando messaggi di accoglienza ai clandestini ma spero arrivino presto a connettere i due elementi perché un atteggiamento di rigore è condiviso dai cittadini».