Lega a muso duro: «Pronti a sgomberare le favelas dei rom»

«Dopo la notizia dello stupro della ragazzina di Bergamo e del fatto che non si riesce a sgomberare il campo nomadi di Bovisa, diciamo basta». È quanto dichiara il capogruppo della Lega Nord in consiglio comunale Matteo Salvini, che prosegue: «La gente ha perso la pazienza. Da settimana prossima o sgomberano le persone deputate a farlo oppure cominciamo a sgomberare noi, con l’aiuto di tante persone perbene che non sopportano più l’immobilismo della questura e del Comune. Se non lo fa chi ne avrebbe la responsabilità, ci penseremo noi». Da dove cominciamo? Le realtà abusive sono almeno una quarantina, c’è soltanto l’imbarazzo della scelta».