Alla Lega Tumori per non fumare

Smettere di fumare è ormai universalmente riconosciuto un ottimo strumento di prevenzione dei tumori polmonari e delle malattie fumo-correlate. È sufficiente abbandonare il fumo, infatti, per ridurre notevolmente il rischio di contrarre tali terribili malattie. Nonostante questo assunto inconfutabile, si assiste ancora oggi ad un aumento del tabagismo specie tra i giovani, probabilmente perché si tratta di un vizio «da imitazione». La Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori anche a Genova organizza corsi per smettere di fumare. Sin dal 1996, d'intesa col Ministero della Sanità e con l'Istituto Superiore di Sanità, ha introdotto in Italia corsi che utilizzano un metodo psico-comportamentale, raggiungono eccellenti risultati e contribuiscono così all'evoluzione di un corretto e sano stile di vita. «La percentuale delle persone che riesce a smettere di fumare coi nostri corsi è del 70-80 per cento - spiegano - dopo un anno tale percentuale scende al 60 per cento, per poi stabilizzarsi». Anche quest’anno il corso sarà strutturato in: nove incontri di gruppo a cadenza settimanale (il lunedì dalle 18 alle 19.30 alla sede della Lega Tumori, in via Caffaro 4/1, Genova, tel. 0102530160, inviando una mail a fgiribone@legatumori.genova.it). Gli incontri sono condotti da uno psicologo specializzato, le persone vengono monitorate nel tempo, fino ad anno dalla fine del corso, per supportare il mantenimento della decisione. Il corso avrà inizio il 6 ottobre. La Lilt, inoltre, cerca volontari per fare gli incontri di prevenzione nelle scuole. «Sei una persona che ha voglia di comunicare coi ragazzi e di confrontarsi con loro? Abbiamo bisogno di persone come te, che abbiano voglia di passare un po' di tempo con i ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori portando loro informazioni sulla salute», spiegano.