Il legale «Udienza ordinaria senza sorprese Volponi e la portiera vengano a spiegare»

«Udienza ordinaria, senza soprese. È emerso tutto ciò che già si sapeva, e comunque nulla di particolarmente pesante per la posizione processuale di Raniero Busco». È il commento dell’avvocato Paolo Loria, legale dell’ex fidanzato di Simonetta. In merito alle dichiarazioni della madre di Simonetta, che ha indicato in «burrascoso» il rapporto amoroso tra la figlia e Busco, l’avvocato ha detto: «Ma quale rapporto burrascoso? Tutti quanti abbiamo avuto 20 anni e litigato con i fidanzati o le fidanzate. Si trattava di litigi tra ragazzi, schiocchezze. D’altro canto, poi, non bisogna dimenticare che Raniero ha sempre detto di aver avuto con Simonetta un rapporto non così tanto profondo da portarlo in famiglia». Il legale, inoltre, ha spiegato di «non saper come interpretare» gli amigui comportamenti dell’allora datore di lavoro di Simonetta Cesaroni e dei portieri dello stabile di via Poma: «È strano che il portiere non si sia fatto vedere al momento dell’arrivo della polizia e che la portiera abbia tentato di nascondere le chiavi dell’ufficio. Originale, poi, il comportamento del datore di lavoro di Simonetta. Verrà in aula a dirci il perchè».