Legambiente contro Amato

Il ministro dell’Interno Giuliano Amato scatena le critiche degli ambientalisti. Una sua intervista a un giornale locale infatti non è sfuggita a Legambiente che critica duramente le dichiarazioni del ministro dell' Interno sulla soluzione infrastrutturale per il Corridoio Tirrenico. «L’adeguamento dell' Aurelia - spiega una nota Legambiente - è la soluzione più economica, con costi di gran lunga inferiori rispetto all' autostrada». Amato aveva affermato: «Mi risulta che la Regione Toscana abbia fatto conti precisi, che cioè la costruzione di una nuova autostrada a sud di Grosseto, dove si deve prevedere anche la viabilità periferica, costi meno dell'adeguamento dell'Aurelia». Chissà cosa ne pensa il ministro dell’Ambiente Pecoraro Scanio.