Una legge in 6 punti contro i minareti

Stretta sulle moschee d'Italia. Nessuna costruzione a meno di un chilometro da una chiesa, via libera solo dopo referendum locale, imam di lingua italiana e iscritti a un apposito albo, nomi dei finanziatori italiani ed esteri, passaggio di ogni competenza dallo Stato alle Regioni, rifiuto esplicito della poligamia, divieto di scuole coraniche e minareti. La Lega Nord, martedì prossimo, con il capogruppo del Carroccio alla Camera, Roberto Cota, presenterà una proposta di legge in sei articoli per «arginare il proliferare delle moschee in casa nostra».