Legge anti alcol Brinda allo stadio: sotto processo presidente serbo

Belgrado. Il presidente serbo Boris Tadic, il presidente del Parlamento di Belgrado Aleksandar Antic, il ministro dello Sport Snezana Samardzic-Markovic e il presidente della Federcalcio serba Tomislav Karadzic dovranno comparire il primo dicembre davanti al Tribunale di Belgrado per aver bevuto champagne allo stadio, il 10 ottobre scorso, per festeggiare la qualificazione della Serbia ai Mondiali di calcio grazie alla vittoria sulla Romania. In tal modo loro hanno violato apertamente la legge che vieta in modo assoluto di bere alcolici all’interno degli stadi e in un raggio di un chilometro. Rischiano una multa tra i 320 e i 530 euro oppure 60 giorni di carcere.