Legge elettorale, Prodi vuol fare le barricate

La Cdl ha trovato l'accordo su un testo «tecnico» di maggioranza per la riforma della legge elettorale. L'emendamento prevede una riforma elettorale in senso proporzionale e basata sulle circoscrizioni con l'eliminazione dei collegi elettorali. Il testo contiene una soglia di sbarramento al 4%, un premio di maggioranza e i seggi verrebbero distribuiti per metà col meccanismo delle preferenze e per metà con liste bloccate. L’Unione pronta a fare le barricate: «Bloccheremo il Parlamento».