Legge elettorale, la svolta di Casini: "L'Udc può votare la bozza Bianco"

Il leader dell'Udc: "Si può arrivare ad una legge seria con un impianto tedesco con alcune piccole
modifiche e si può arrivare con un vasta maggioranza in parlamento". E An? "Distanti sul referendum"

Roma - "La bozza Bianco può essere ripresentata in modo costruttivo, penso che potrà avere il voto di Forza Italia, del Pd, dell’Udc e anche del Prc. Si tratta di mettere alcuni correttivi che sono a portata di mano, siamo vicini all’intesa. Si può arrivare ad una legge seria con un impianto tedesco con alcune piccole modifiche e si può arrivare con un vasta maggioranza in parlamento". Lo sostiene il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini, parlando a Roccaraso alla kermesse di Forza Italia.

"An - aggiunge Casini - ha una sua posizione tradizionale per il referendum che io rispetto ma non condivido. C’è grande sintonia tra me e Fini su tanti altri temi, ma sulla legge elettorale non c’è mai stata una convergenza. Né ieri, né un anno fa. Noi siamo per una legge elettorale alla tedesca".

"La legge elettorale tedesca è una buona base di partenza. Poi se si vuole discutere di voto disgiunto e di riparto, vedremo in che termini si può raggiungere un compromesso. Ma io credo che con Forza Italia, Partito democratico e Rifondazione comunista ci sia la possibilità di un’intesa che abbia una maggioranza in parlamento", sottolinea Casini.