Ma lei conosce Calogero Montante?

CRONOMAN. Maurizio Compagnoni (44’27” Liverpool-Inter Sky Sport Diretta): «Non ci sarà recupero, soltanto 30 secondi alla fine del primo tempo»; Maurizio Compagnoni (45’00”): «Ci sarà un minuto di recupero».
CHIARIFICATORE. Daniele Tombolini (Martedì Champions, Raidue martedì): «La trattenuta per essere tale deve sortire l’effetto».
IL MURO. Carlo Nesti (sintesi di Roma-Real Madrid): «La barriera era formata da Mexes e De Rossi: barriera naturalmente umana davanti a Doni».
PUBBLICA ISTRUZIONE. Marino Bartoletti: «L’Inter quando arriva all’Università neanche con la Cepu va avanti».
PRIMA VISIONE. Daniele Tombolini: «Si vede dall’immagine in visuale».
SETTIMO CAVALLERIA. Beppe Dossena (78’ Arsenal-Milan, mercoledì Raiuno): «La squadra dovrà attaccare con maggior uomini».
OUTING. Beppe Dossena (91’): «Non sono amante di questo portiere».
PICO DELLA MIRANDOLA. Eugenio De Paoli (Dribbling, sabato Raidue): «Le faccio un nome, Calogero Montante, una data, luglio del ’43, lei che cosa ricorda?». Andrea Camilleri: «Non ricordo Calogero Montante, perché non l’ho conosciuto».
LUI&LEI. Luca Marchegiani (11’ Torino-Parma, sabato Sky Sport Diretta): «Il gol del Torino è venuto quando sembrava che il Parma fosse lei a tenere in mano la partita».
LA FAMIGLIA ADDAMS. Nicola Roggero (61’): «Il gol di Mariga sarebbe stato l’ultimo chiodo sulla bara per il Parma».
GENTLEMAN. Il finto Piccinini (Guida al campionato, domenica Italia 1): «Adesso io mi ritiro di là con Magda Gomes per dimostrare, che a differenza di Buffon, ne faccio tre su tre».
CHE SCHIFO. Marco Foroni (1’ Sampdoria-Inter, domenica Sky Sport Diretta): «Il campo è in pessime condizioni di gioco».
FATTI PIÙ IN LÀ. Roberto Prini (9’ Udinese-Genoa): «Qualche responsabilità forse di Handanovic che prende gol sul primo palo. Non proprio sul primo palo, anche più verso il centro della porta che sul primo palo».
SOLLEVATA. Patrizia Hnatek (Domenica Stadio, domenica Italia 1): «Dopo tanto soffrimento Crespo che porta il pareggio, Sampdoria Inter finisce uno a uno».