Lei islamica, lui cattolico Tunisi blocca le nozze

da Trento

Un giovane imprenditore di Cles, in provincia di Trento e un’immigrata tunisina di 32 anni si sono innamorati e vorrebbero sposarsi, ma non possono farlo. A bloccare le pubblicazioni di nozze è il Comune di Cles, in quanto la sposa è priva del nullaosta al matrimonio, che deve esserle rilasciato dal suo Stato d’appartenenza, nel quale è vietato il matrimonio tra donne islamiche e uomini di altre religioni che non si convertano e l’imprenditore trentino di convertirsi non ha alcuna intenzione.
La coppia non si è data per vinta e si è rivolta all’avvocato Nicola Degaudenz, per cercare di risolvere la situazione. Il legale ha già presentato un ricorso al tribunale di Trento contro il provvedimento con il quale il comune di Cles ha rifiutato le pubblicazioni. La donna aveva richiesto il nullaosta più volte sia all’ambasciata del suo Paese che direttamente in Tunisia, ma non le è stato neanche risposto.